la Borraccia

La borraccia  ormai non è più appannaggio esclusivo dell’escursionista o dello sportivo: anche il turista a passeggio, lo studente e l’impiegato in ufficio hanno capito i benefici dell’uso di una bottiglia riutilizzabile.

Si tratta di una scelta che non è solo di comodità, ma anche etica: è un piccolo gesto ma utilizzare una borraccia permette di ridurre la produzione di rifiuti, soprattutto il numero di bottiglie di plastica sul pianeta.

Compresi i vantaggi di una borraccia “ecologica” in termini di sostenibilità sia ambientale che economica, diamo qualche informazione in più su questo oggetto ormai di uso quotidiano quindi spesso scelto come regalo aziendale per clienti ma anche per i propri dipendenti.

Ci sono borracce di tante capacità per tutti i gusti: da 400 ml fino a 1.500 ml.

Helsinki – Thermos isolante sottovuoto in acciaio inox a doppio strato con coperchio in bamboo e manico per il trasporto. Capacità: 500 ml – 750 ml – 1.000 ml – 1.500 ml

Anche i tappi sono disponibili in moltissime tipologie … ecco alcuni esempi

Borraccia Big Moss – tappo con moschettone. Borraccia Louc – tappo con cannuccia o imboccatura integrata e coperchio con laccio. Borraccia Naidon – tappo in ABS e gancio in silicone

Quale materiale scegliere?

In commercio ne esistono dalla caratteristiche più varie, dai prezzi più differenti in base anche alla qualità: si può decidere se comprare una borraccia di vetro oppure di acciaio, ma anche optare per una in alluminio o in plastica.

La scelta dipenderà anche dall’utilizzo che se ne vorrà fare, diverso sarà infatti se a utilizzare la borraccia saranno per esempio dei bambini o se l’utilizzatore sarà uno sportivo, che avranno bisogno di contenitori con un peso, capacità e resistenza differenti.

BORRACCIA DI ACCIAIO

La borraccia di acciaio è tra le opzioni migliori perché combina resistenza, isolamento termico e tipologia di liquidi che può contenere.

E’ un contenitore che più sopporta gli urti ed è il più resistente.

Athena – bottiglia sottovuoto isolante a doppio strato in acciaio inox riciclato (90%). Capacità 500 ml. Senza perdite. Misura Ø7×22 cm

Ha il vantaggio di essere inossidabile, spesso esternamente colorata, il che significa che non si rovina al contatto con sostanze diverse dall’acqua: ci possono stare tranquillamente liquidi più acidi o grassi, come succhi di frutta e latte.

Inoltre, non conserva gli odori e tra tutte le tipologie è forse quella che permette di evitare maggiormente l’insorgere di muffe.

Se si sceglie un tappo ermetico e corpo con doppio strato isolato sottovuoto ha una certa capacità di isolamento termico, mantenendo le bevande calde o fredde per diverse ore.

La borraccia di acciaio può essere lavata in lavastoviglie, purché non ci siano altri materiali abbinati non resistenti oppure sia stampata sulla superficie.

La personalizzazione migliore è l’incisione laser che non ha problemi di resistenza ai lavaggi.

BORRACCIA DI ALLUMINIO

Un’altra tipologia di bottiglia riutilizzabile è la borraccia di alluminio, scelta da tanti perché di materiale resistente ma più leggera.

 

Napier – bottiglia in alluminio a strato singolo con coperchio in PS e gancio in silicone. Capacità 600 ml. Senza perdite. Misura Ø6×23 cm

Siccome l’alluminio è un materiale che può essere tossico per l’organismo se gli alimenti vi entrano in contatto diretto, solitamente l’interno del contenitore viene rivestito.

Nonostante l’applicazione di questo strato, spesso le borracce di alluminio non vanno bene per bevande calde, acide o grasse. Possono essere soggette alla formazione di muffe e batteri.

Se si sceglie un tappo ermetico e corpo con camera ha una certa capacità di isolamento termico, mantenendo le bevande calde o fredde per diverse ore.

La personalizzazione migliore è l’incisione laser che non ha problemi di resistenza ai lavaggi.

BORRACCIA DI VETRO

E’ indubbio che il vetro sia più fragile di altri materiali ed è anche più pesante.

Ricordiamoci però le borracce sono anche realizzate di vetro borosilicato a doppia camera (più resistente) e che di frequente vengono vendute insieme a rivestimenti antiurto in silicone o in neoprene che aiutano a proteggerle (pouch).

Di contro è un materiale che ha molti pregi:

  1. non è dannoso per la salute perché è inerte dal punto di vista chimico;
  2. non trattiene gli odori delle bevande;
  3. può contenere anche i liquidi più caldi.

 

Batami – bottiglia doppio strato in vetro borosilicato e coperchio in bamboo con infusore per il tè. Capacità 400 ml. Misura Ø6,5×23,5 cm

 

Utah Glass – bottiglia di vetro da 500 ml, con pouch in neoprene antiurto. Misura Ø6×22 cm

La sua trasparenza, poi, permette di avere sempre sott’occhio il livello di pulizia all’interno della bottiglia. Questa borraccia può essere lavata in lavastoviglie, purché non ci siano altri materiali abbinati non resistenti oppure sia stampata sulla superficie.

La personalizzazione migliore è la stampa, quindi meno resistente ai lavaggi.

BORRACCIA DI PLASTICA

La borraccia di plastica è il giusto compromesso tra leggerezza e prezzo. Ce ne sono modelli realizzati in PET riciclato per una soluzione ancora più sostenibile: non solo non si produce nuova plastica per bere ma si sceglie un contenitore realizzato con della vecchia!

UthaRPET – GlacierRPET – IcelandRPET – Alabama – Borracce in PET riciclato con tappi diversi

E’ uno dei materiali che risulta meno pesante da portare con sé e le bottiglie sono tra le più economiche in commercio.

Le borracce di plastica si lavano in lavastoviglie, anche se meno resistenti di quelle di metallo o di vetro, e quasi sempre possono contenere bevande calde.

Purtroppo è più facile che sapori e odori rimangano sulla superficie interna, rendendo sgradevoli gli utilizzi successivi.

Acquistiamo preferibilmente una borraccia senza BPA, cioè priva di bisfenolo A, una sostanza che interferisce con il sistema endocrino ed è quindi dannosa per l’organismo.

Utah – Borraccia in Tritan™ da 500 ml. Tappo in SS. BPA free. Non adatta a bevande gassate, alcoliche e a base di latte

Come puoi renderlo unico? Ecco le personalizzazioni più adatte!

2

Stampa serigrafica rotonda

Più informazioni >
3

Sublimazione

Più informazioni >
4

Incisione laser 360

Più informazioni >
5

Stampa digitale 360

Più informazioni >
6

Transfer serigrafico su carta

Più informazioni >

Scarica i cataloghi

Richiedi informazioni

    Occasionalmente, non piu’ di due volte al mese, potremmo inviarti una email informativa di promozioni e sconti in occasione del lancio di nuovi prodotti o di specifiche campagne promozionali. Ti chiediamo quindi il consenso all’invio di queste newsletter assicurandoti che non ne faremo un uso eccessivo.